IL RINNOVAMENTO DELLA CHIESA: DOMENICANI E FRANCESCANI

Con la sua riforma religiosa, Gregorio VII (1073-1085) cacciò tutti i vescovi e i preti che non rispettavano le regole del cattolicesimo e dichiarò non valide le nomine di vescvi e preti fatte da laici.  Nonostante questi cambiamenti nel XI secolo si diffondono movimenti religiosi eretici, anche perché il malcostume dei preti non era scomparso. Nel rinnovamento della Chiesa di Roma ebbero molta importanza gli ordini monastici dei Francescani e Domenicani. Ecco una sintesi una mappa delle idee:

IL RINNOVAMENTO DELLA CHIESA- DOMENICANI E FRANCESCANI.jpg

2 pensieri su “IL RINNOVAMENTO DELLA CHIESA: DOMENICANI E FRANCESCANI

Lascia un Commento